Passeggiata transfrontaliera “Sulle tracce degli antichi vivaisti goriziani ai piedi del colle del Castello, della Castagnevizza e del Rafut”

Sabato 22 giugno si è tenuta la passeggiata transfrontaliera “Sulle tracce degli antichi vivaisti goriziani ai piedi del colle del Castello, della Castagnevizza e del Rafut”. L’evento, inserito nell’ambito delle celebrazioni per il cinquantenario della fondazione della sezione goriziana di Italia Nostra onlus, si è articolato in una camminata dal piazzale della Casa Rossa fino alle pendici dei tre colli indicati. È stata un’occasione per approfondire la conoscenza di quel confine dove, a partire dalla seconda metà dell’Ottocento, si trovavano gli stabilimenti di numerosi vivaisti goriziani, di origine triestina, tedesca e slovena. La visita è stata condotta dall’esperta Liubina Soravito Debeni con la collaborazione di Zlatko Gabrijelčič per la traduzione in sloveno.
L’evento transfrontaliero si pone a corollario delle iniziative del cinquantenario di Italia Nostra, la cui storia dalla fondazione alle più recenti battaglie è ripercorsa nella mostra “A difesa dell’ambiente e dei valori culturali. 1969 – 2019 Italia Nostra sezione di Gorizia. Cinquant’anni di battaglie e progetti” ospitata fino al 28 giugno nella sala Tullio Crali di via Diaz (aperta dal mercoledì al sabato dalle 16 alle 19 e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19) e nelle Scuderie di Palazzo Coronini fino al 30 giugno (dal mercoledì al venerdì dalle 15 alle 18, il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18).

Scarica l’invito

Scarica la locandina

Pubblicato in Eventi